fbpx

One coin one play, incontro con Nova.

Lavorare con il top dell’editoria italiana.

Nova, nuova regina del fumetto italiano, ci ha raccontato come si scrive un prodotto atteso da tutti. In primis sua maestà Zerocalacare.

Vivere Freelance è un format nel quale coinvolgiamo i migliori professionisti del settore creativo in un incontro informale gratuito e aperto al pubblico.

Nova, è una giovane fumettista che, dopo un passato da cameriera, ha ben deciso di fare della sua passione un mestiere.

Lavorare su un fumetto è molto più difficile di quanto sembra, soprattutto se le aspettative sono alte e se la casa editrice (Bao Publishing) è nota per i successi di Leo Ortolani e Zerocalcare. Nova ci ha raccontato di quanto l’inesperienza nell’affrontare un lavoro così stratificato l’abbia messa in difficoltà, pur ricevendo preziosissimi e costanti consigli dai big del settore.

La prima opera di Nova è una sorta di definitiva “fine dell’adolescenza”, raccontata attraverso un curioso viaggio in Grecia e alcune riflessioni generazionali dal sapore anni ’90. Un’opera non semplice, ma mossa da uno spirito di rivalsa che si manifesta anche nel sincero entusiasmo della Nova “ragazza” di Torano, paesino certamente noto più per il vino che per il fumetto.

L’incontro ha lasciato da parte i tecnicismi legati al mondo del disegno e si è articolato sull’esperienza, sollevando anche questioni inerenti la gestione del diritto d’autore.

L’evento si è chiuso con un inevitabile firmacopie al quale la nostra ospite non si è certamente risparmiata.

Un grazie enorme a Nova da Wide Open.

 

 

Ti è piaciuto l’articolo? Potrebbero interessarti anche questi:

 

Disegnare un film. Incontro con Cristiano Donzelli

 

 

In apnea, il mio metodo. Incontro con Marco Chiarini

 

Il progetto fotografico, dall’idea alla stampa. Di Emanuela Amadio

 

Post Your Thoughts